Eiaculazione precoce - Società Italiana Sessuologia ed educazione Sessuale

Eiaculazione precoce

  • Disturbi sessuali maschili
  • da
  • 27 Settembre 2014

L’eiaculazione precoce è solitamente citata come la più comune delle disfunzioni sessuali maschili. Questa disfunzione della vita sessuale comprende una popolazione di pazienti molto diversi tra loro.

L’eiaculazione precoce (ejaculatio praecox) è molto difficile da definire con precisione. In poche parole, la precocità è una condizione per cui un uomo è incapace di esercitare un controllo volontario sul suo riflesso eiaculatorio, con il risultato che una volta eccitato sessualmente, raggiunge molto rapidamente l’orgasmo.

La maggior parte degli uomini che manifestano eiaculazione precoce, eiacula poco prima dell’introduzione nella vagina, o nel momento dell’introduzione o subito dopo.

L’aspetto cruciale di questa condizione non è in realtà in relazione al tempo, piuttosto è invece l’assenza di controllo volontario sul riflesso eiaculatorio, non importa se ciò avvenga dopo due o dopo cinque movimenti coitali, se avvenga prima che il partner abbia raggiunto l’orgasmo o dopo. Pertanto si può affermare che c’è precocità quando l’orgasmo avviene per riflesso, cioè quando resta fuori del controllo volontario, una volta che è stato raggiunto un alto livello di eccitamento sessuale. Si può viceversa dire che è stato raggiunto un buon controllo eiaculatorio quando la persona può tollerare gli alti livelli di eccitamento che caratterizzano la fase di plateau del ciclo di reazione sessuale senza eiaculare per riflesso.

La capacità di controllare la propria eiaculazione è un punto cruciale per la buona riuscita e l’adeguatezza dell’attività sessuale di un uomo. Se un uomo è più sicuro della propria abilità di controllo sulla propria reazione, i preliminari più lunghi danno alla coppia l’occasione di esplorare nuove espressioni sessuali.

L’ansia dell’uomo che patisce una simile condizione riguardo alla propria competenza sessuale può sconvolgere la vita sessuale della coppia. Tipicamente, l’incapacità di controllare l’orgasmo dà luogo a sentimenti di inadeguatezza sessuale e personale, nonché a senso di colpa perché il partner sessuale è stato privato del piacere. Conseguenza più serie derivano dalla tendenza delle persone in cui è presente tale condizione, ad evitare i sentimenti di ansia e di vergogna generati dalla loro precocità, riducendo e temendo i contatti sessuali.

I nostri partner